Roma si colora di fiori #1

Roma, pur essendo una popolata, edificatissima metropoli, racchiude molto verde, e sono tanti i fiorai (talvolta con banchi un po’ troppo invasivi, che si allargano magicamente e spropositatamente, occupando anche… attraversamenti e strisce pedonali!), segno che le piante e i fiori sono parte ancora importante tra gli acquisti delle persone.

Anche la quantità di giardini e balconi ricolmi di piante e fiori è molto alta. E’ virtuosa, questa attenzione per tale “abbellimento” che contribuisce ecologicamente anche a depurare l’ambiente, nonostante la poca cura che sempre più spesso viene riservata alle Ville storiche e pubbliche e ad altro verde collettivo da parte di certe istituzioni ma anche di cittadini incivili: eccezion fatta, ovviamente, per le tante menti sensibili e per i volontari per il decoro urbano, i RetakeRoma, Zappata Romana, Guerriglia Garden etc. Ad ogni modo, fiori e piante sono una caratteristica delle case romane e ancora contraddistinguono la stessa città, in ciò agevolata dal clima solitamente mite d’inverno, che concentra il freddo in pochi giorni dell’anno. Generalmente, ci consegna una costante piccola festa dei colori e dei profumi floreali di cui qui diamo un primo “assaggio”.

Foto di Guido Laudani // Testo Barbara Martusciello
  • Comments ( 0 )

  • Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

TOP

Questo sito utilizza cookie anche di profilazione. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi